festa di san giovanni bosco

By 23 Gennaio 2019 incontro

SANTITA’ ANCHE PER TE!

CASALE – “Quale casa salesiana per i giovani di oggi?” è stato il tema proposto nell’ormai tradizionale appuntamento formativo comunitario di domenica scorsa presso l’Opera salesiana di Casale, incontro che da qualche anno segna una tappa importante nel calendario del mese di gennaio, che culmina con le celebrazioni per festeggiare il Santo fondatore San Giovanni Bosco.

I partecipanti, una cinquantina tra giovani, adulti e famiglie, si sono confrontati prendendo spunto dalla strenna del Rettor Maggiore, successore di don Bosco alla guida della congregazione, sul tema della santità “della porta accanto”, come bene l’ha definita Papa Francesco. Insieme e in piccoli gruppi i convenuti hanno elaborato riflessioni e proposte concrete rispetto alle priorità pastorali che la comunità si è data nel progetto educativo locale: giovani, famiglia e carità.

Il pomeriggio di condivisione, che si è svolto domenica scorsa, ha di fatto inaugurato le diverse iniziative che animeranno in questi giorni la comunità in vista della festa solenne di San Giovanni Bosco.

Giovedì 24 gennaio, festa di san Francesco di Sales, a cui don Bosco stesso si ispirò per nominare la congregazione, alle ore 19 vespri con la Famiglia Salesiana, mentre da lunedì 28 a mercoledì 30 triduo in preparazione alla festa inserito nella messa feriale delle ore 18.

Mercoledì 30 gennaio alle ore 17 in Basilica preghiera con i bambini e ragazzi del catechismo e benedizione e distribuzione del pane di don Bosco. A seguire giochi e merenda per tutti.

Giovedì 31 gennaio festa liturgica di San Giovanni Bosco con le Sante Messe in basilica in orario feriale (7.30, 8.45, 18.00); nel corso della celebrazione delle 18 distribuzione del pane di don Bosco. Alle 19 preghiera del Vespro, apericena e buonanotte.

Sabato 2 e domenica 3 febbraio la comunità giovani (dalla terza media in su) si preparerà alla festa comunitaria con un’esperienza di ritiro e vita di comunità: i ragazzi si ritroveranno per svolgere alcuni servizi, preparare la celebrazione della domenica, condividere riflessione e preghiera e stare insieme.

Domenica 3 febbraio solennità di San Giovanni Bosco  con la Santa messa solenne animata da tutti i gruppi e rinnovo delle promesse dei Salesiani Cooperatori, che a Casale costituiscono un gruppo numeroso e attivo.

A seguire aperitivo e pranzo aperto ai collaboratori, ai benefattori e a chi si sente parte della comunità valentinese (iscrizioni in parrocchia entro mercoledì 30 gennaio). I ragazzi proporranno l’Accademia di salesiana memoria con scenette, scherzi e canti.