“Ragazzi portatori di promesse” Festa dei centri estivi 2019

By 16 Luglio 2019 incontro
In cammino con Maria verso il Sacro Monte di Varallo

Nella giornata di Giovedì 4 Luglio presso il Sacro Monte di Varallo Sesia si è tenuta la tradizionale festa dei centri estivi della Diocesi di Casale Monferrato. Quella di quest’anno è stata una vera “festa-pellegrinaggio”: un cammino per raggiungere il santuario mariano in compagnia del nostro Vescovo Gianni Sacchi, un’occasione di incontro e di condivisione, che ha radunato più di un migliaio di bambini, ragazzi e giovani provenienti dalle diverse realtà oratoriane della Diocesi.

Ospitati dall’istituto Alberghiero G. Pastore, luogo di ritrovo per le attività del mattino, i diversi gruppi hanno riempito ed animato il cortile cimentandosi nelle prove più svariate. Giochi di abilità, musica, attività espressive e artistiche: ogni squadra ha potuto dare il meglio di sé, colorando il cortile e animandolo con l’atmosfera caratteristica delle feste in piazza. Successivamente, un momento di animazione ha coinvolto tutti i presenti con musica, balli e inni e grandi festeggiamenti per l’assegnazione dei premi alle squadre vincitrici. Il Vescovo Gianni ha poi salutato affettuosamente tutti i presenti, felice della numerosa e gioiosa partecipazione dei tanti centri estivi.

Dopo il pranzo, la giornata è proseguita con la partenza in corteo, una sfilata allegra di striscioni, bandiere, musiche e canti, percorrendo le strade del centro cittadino fino a giungere in pellegrinaggio al Sacro Monte. Ad accogliere i ragazzi di fronte alla Basilica il Vescovo Sacchi, per concludere la giornata di festa con un momento di preghiera e affidamento alla Madonna del Sacro Monte. «Solo facendo silenzio in noi possiamo ascoltare la voce del Signore e comprendere la sua chiamata. Dio ci invita a partecipare al suo progetto di felicità» ha spiegato il Vescovo ai giovani in ascolto durante la preghiera. Il tema scelto per la giornata, infatti, è stato “Portatori di promesse, in cammino con Maria”, in continuità con la riflessione proposta dal Papa durante la GMG di Panama. Ancora il Vescovo Sacchi: «Se rispondo alla chiamata trovo la felicità vera, come ha fatto Maria a suo tempo. Noi siamo capaci di dire “sì” come ha fatto lei?». A conclusione del momento sono state recitate dai bambini, rappresentanti degli oratori, dieci Ave Maria e altrettante intenzioni di preghiera, accompagnate, ogni volta, dal volo in cielo di altrettanti palloncini colorati, come segno dell’affidamento alla Madonna.

Con il saluto finale e l’augurio di un buon ritorno, bambini e ragazzi hanno potuto infine visitare il Sacro Monte per poi dirigersi verso il percorso di discesa e rientro, magari stanchi per l’intensa giornata vissuta, ma ricolmi della gioia dell’incontro e della festa insieme.